Autostrade in funzione in nuovi Tutor

Attivi i nuovi tutor sulle autostrade italiane con l’esodo estivo alle porte!

Dal 27 luglio sono tornati a funzionare i tutor sulle autostrade italiane. I tutor erano stati spenti dopo la sentenza della Corte di Appello di Roma del 10 aprile scorso dove l’aveva spuntata Craft, l’azienda titolare del brevetto del vecchio sistema.

Il nuovo sistema tutor si chiama Sicve-Pm ed è stato per ora installato su 22 tratte autostradali individuate dalla polizia stradale.

Un consiglio per chi in questi giorni è pronto a partire per le meritate vacanze estive è di fare attenzione alla guida, di rispettare i limiti di velocità e soprattutto di mantenere sempre un atteggiamento civile al volante e non ultimo di stare attenti quando si percorrono strade che non conosciamo, dove si potrebbe nascondere l’insidia di un autovelox.

In caso si superamento dei limiti di velocità, possiamo trovare a casa una multa salata (trovi tutte le sanzioni a fine articolo), anche se l’eccesso di velocità è di pochi km/h oltre la tolleranza minima, considerate comunque che il codice della strada stabilisce che la multa non scatta, non appena avviene il superamento dei limiti, ma c’è sempre da applicare una tolleranza del 5% approssimato per eccesso e con un limite minimo in qualsiasi caso sempre di 5 km/h.

Nonostante la legge imponga di segnalare con il dovuto preavviso della presenza di un autovelox lungo le strade, può capitare di non vedere il cartello di segnalazione o di ignorare il posizionamento dell’autovelox. Proprio per questo motivo ti consiglio di installare sul tuo smartphone una delle seguenti app gratuite che sto per suggerirti, che oltre a rivelarsi comodissime in viaggio, possono aiutarci ad evitare verbali dove è prevista la decurtazione dei punti dalla patente. Le applicazioni che sto per suggerirti sono disponibili sia per dispositivi Android sia per iPhone (dispositivi iOS).

App per autovelox

Inizierò con il suggerirti quelle che sono le 3 migliori applicazioni per rilevare autovelox e successivamente ti suggerirò anche delle alternative:

WAZE (disponibile per Android e iOS)

Tra tutte quelle provate la migliore app è sicuramente Waze, costituita da un navigatore GPS online basato sui feedback degli utenti, dove vengono inviate continue segnalazioni per nuovi autovelox e per le pattuglie della polizia con rilevatore di velocità portatile. Utilizzando quindi Waze per raggiungere la tua meta avrai in tempo reale la posizione degli autovelox segnalati dagli utenti, con preavviso acustico e visivo 500 metri prima di entrare nel campo d’azione del sensore.

Waze è estremamente efficace anche sulle autostrade sorvegliate con sistemi Tutor e Vergilius.

 
 
 

app per autovelox

Infatti ti mostrerà i sensori d’entrata, di prossimità (velocità istantanea) e i sensori d’uscita dalle aree monitorate con questi avanzati sistemi di controllo elettronico della velocità. Se entri su un’autostrada sorvegliata con Tutor o con Vergilius saprai in tempo reale quando sei nel tratto “sorvegliato” per il calcolo della velocità media con una barra laterale verde a sinistra della mappa.

Se intendi provare Waze, puoi scaricare gratuitamente la versione per il tuo smartphone, da uno dei seguenti link in base al sistema operativo che utilizza.

DOWNLOAD | Waze (Android)

DOWNLOAD | Waze (iPhone)

TOMTOM AUTOVELOX (disponibile solo Android)

Se vuoi evitare multe per eccesso di velocità valuta anche quest’ottima applicazione, ovvero TomTom Autovelox, disponibile gratuitamente, che mostra tutti gli autovelox presenti sul territorio italiano. Gli autovelox vengono segnalati sia in base al database offerto dalle forze dell’ordine sia su segnalazione della community, così da poter identificare anche gli autovelox mobili delle pattuglie di polizia. Oltre a questo TOMTOM, offre il limite di velocità per il tratto di strada intrapreso ma anche un sistema d’allerta per gli incidenti e le code, così da poter cambiare itinerario in tempo.

app per autovelox

Questo applicativo purtroppo non può sostituire del tutto un navigatore GPS, visto che segnala esclusivamente gli autovelox, i limiti di velocità e eventuale traffico.

Puoi scaricare gratuitamente TOMTOM Autovelox solo per i dispositivi Android dal seguente link.

DOWNLOAD | TomTom Autovelox

Autovelox Fissi e Mobili invece è disponibile sia su device Android che su device Apple. Quest’app ti mostra in tempo reale tutti gli autovelox in zona, con tanto di mappa e di navigazione GPS inclusa. Essendo però ottimizzata solo per segnalare gli autovelox non puoi utilizzare la parte navigazione per trovare punti d’interesse, ma è decisamente utile per evitare le multe!

autovelox fissi e mobili

Puoi scaricarla gratuitamente da uno dei seguenti link in base al sistema operativo che usi.

DOWNLOAD | Autovelox Fissi e Mobili (Android)

DOWNLOAD | Autovelox Fissi e Mobili (iPhone)

Applicazioni alternative

Quelle segnalate fino ad ora, sono a mio avviso le migliori applicazioni che puoi testare per evitare le multe su Android e iPhone, ma ci sono tante altre alternative che puoi installare se cerchi qualcosa di particolare o diverso che ancora non hai trovato.

Alternative per Android:
Alternative iOS (iPhone):

INFORMAZIONI SULLE SANZIONI E PUNTI PATENTE

Autostrada con limite 130 km/h:

  • Fino a 136 km/h nessuna sanzione
  • da 136 a 147 km/h multa di € 41 e 0 punti decurtati
  • da 147 a 178 km/h multa di € 169 e 3 punti decurtati
  • da 178 a 200 km/h multa di € 532 e 6 punti decurtati e sospensione della patente da 1 a 3 mesi
  • oltre i 200 km/h multa di € 829 e 10 punti decurtati e sospensione della patente da 6 a 12 mesi.

Autostrada con limite 110 km/h:

  • Fino a 115 km/h nessuna sanzione
  • da 115 a 126 km/h multa di € 41 e 0 punti decurtati
  • da 126 a 157 km/h multa di € 169 e 3 punti decurtati
  • da 157 a 178 km/h multa di € 532 e 6 punti decurtati e sospensione della patente da 1 a 3 mesi
  • oltre i 178 km/h multa di € 829 e 10 punti decurtati e sospensione della patente da 6 a 12 mesi.

Autostrada con limite 90 km/h:

  • Fino a 95 km/h nessuna sanzione
  • da 95 a 106 km/h multa di € 41 e 0 punti decurtati
  • da 105 a 136 km/h multa di € 169 e 3 punti decurtati
  • da 136 a 157 km/h multa di € 532 e 6 punti decurtati e sospensione della patente da 1 a 3 mesi
  • oltre i 157 km/h multa di € 829 e 10 punti decurtati e sospensione della patente da 6 a 12 mesi.

Autostrada con limite 50 km/h: 

  • Fino a 55 km/h nessuna sanzione
  • da 55 a 65 km/h multa di € 41 e 0 punti decurtati
  • da 65 a 95 km/h multa di € 169 e 3 punti decurtati
  • da 95 a 115 km/h multa di € 532 e 6 punti decurtati e sospensione della patente da 1 a 3 mesi
  • oltre i 115 km/h multa di € 829 e 10 punti decurtati e sospensione della patente da 6 a 12 mesi.

Nota bene

  • Tolleranza minima 5% approssimata per eccesso e con un limite minimo in qualsiasi caso sempre di 5 km/h rispetto alla velocità accertata.
  • Le sanzioni sono aumentate di un terzo se le violazioni sono commesse dopo le ore 22 e prima delle ore 7 (comma 2-bis articolo 195
  • Le seguenti sanzioni sono sancite dai seguenti articoli Art. 142, comma 7,8,9,9-bis
  • Per il superamento del limite fino a 40 km/h è prevista la riduzione del 30 per cento se il pagamento è effettuato entro cinque giorni dalla contestazione o dalla notificazione.

Categories: news, Sicurezza

Tags: ,