Carta di circolazione addio

Carta di circolazione addio, arriva il Documento unico!

carta di circolazione addio

Addio ai certificati di proprietà dei veicoli, arriva il Documento Unico di circolazione che incorporerà la carta di circolazione e il certificato di proprietà ad un costo complessivo di 29 euro. Perciò con l’introduzione del documento unico il Pra (pubblico registro automobilistico) verrà inglobato in un nuovo ente, l’Agenzia per il trasporto stradale e gestito direttamente dal Ministero delle Infrastrutture che si occuperà di tutti i rapporti con i cittadini, come ad esempio i passaggi di proprietà,i fermi amministrativi, le patenti e la riscossione delle imposte.

La data di inizio per le grandi manovre che interesserà i milioni di proprietari di automobili e moto è fissata per il primo gennaio del 2016. Dal 2016 verranno trasferite al Ministero delle Infrastrutture tutte le funzioni fin ora svolte dal PRA, la seconda fase attuativa del progetto arriverà il primo luglio dello stesso anno quando il certificato di proprietà sarà sostituito dal nuovo documento unico.

Tutto questo si traduce in un duro colpo per l”ACI che attualmente gestisce il Pra, dovrà infatti provvedere alla riorganizzazione del personale e alla contestuale riduzione del proprio organico oltre alla scontata ridefinizione del suo ruolo con la pubblica amministrazione e le sue società partecipate.

Categories: Leggi e normative, news

Tags: , ,