Multe con il targa system

Il vigile elettronico: il Targa System

targa system

L’incubo degli automobilisti indisciplinati: Targa-System

È l’incubo degli automobilisti indisciplinati ovvero stiamo parlando del Targa-System che molti Comuni in Italia hanno messo a disposizione delle forze dell’ordine.

Come funziona il Targa-System?

Semplicissimo, basta inquadrare un veicolo in transito e il dispositivo invierà in tempo reale la targa del veicolo ad un database per un rapido riscontro così da scoprire se il veicolo è regolarmente fornito di assicurazione e revisione. La funzione di scanner del Targa-System congiunta all’ausilio di una banca dati online lo rendono un dispositivo formidabile! Perciò addio a false revisioni o assicurazioni scadute, per i furbetti non ci sarà scampo. Ricordiamo che chi circola con un’ assicurazione scaduta sarà multato con sanzioni che partono da 841 Euro e possono superare le 3.000, per la mancata revisione ci sarà la sanzione amministrativa (da 155,00 a 624,00 euro) e verrà applicato nel libretto un bollino che indica il relativo numero di verbale emesso e data dell’infrazione, dal quale risulta che il veicolo sottoposto al controllo, non aveva ottemperato al prescritto obbligo di revisione. Di conseguenza verrà sospeso dalla circolazione fino a quando tale obbligo non verrà evaso.

Le cose poi cambiano per chi vive a Roma, infatti i vigili hanno a disposizione, oltre al Targa System, anche lo Street Control o Super Vigile. Si tratta di un dispositivo dotato di telecamera che permette ai vigili urbani di immortalare mezzi privati parcheggiati in modo irregolare o veicoli rubati e di preparare fino a sei multe contemporaneamente!

Categories: news

Tags: ,